Le frasi su Mussolini di Tajani arrivano a Bruxelles, adesso il presidente trema - BlogItalia.News

Le frasi su Mussolini di Tajani arrivano a Bruxelles, adesso il presidente trema

Tajani trema per le sue frasi su Mussolini, Bruxelles non ci sta

Antonio Tajani nell’occhio del ciclone. Ospite radiofonico ieri sera al programma “La Zanzara” su Radio24, incalzato dal conduttore Giuseppe Cruciani,Tajani si è lasciato andare a giudizi inaccettabili sul fascismo e la figura di Mussolini che hanno scatenato la polemica politica.

Una volontà di visibilità a livello mediatico risultata però un’arma a doppio taglio per il delfino designato di Silvio Berlusconi che, così facendo, è stato asfaltato dalla lingua tagliente del giornalista radiofonico Giuseppe Cruciani, finendo ingenuamente al centro di un nuovo caso.

Il guaio è che la questione ha superato i confini nazionali ed è arrivata a Strasburgo, dove Tajani è presidente del Parlamento europeo. E qui sono esplose le critiche: dai Socialisti e Democratici, che hanno chiesto un passo indietro di Tajani, a Guy Vehofstadt, capogruppo dell’Alde, che lo ha criticato aspramente per la sua mancanza di neutralità politica, accusandolo di “usare il Parlamento per la campagna elettorale”.

LEGGI ANCHE: Benito Mussolini ha fatto cose positive per l’Italia, lo afferma Tajani

Tajani però non è nuovo a certi scivoloni mediatici e, anzi, si fa notare ancora una volta negativamente a poca distanza dalle recenti affermazioni in occasione della Giornata del ricordo per la commemorazione delle vittime della foibe di Bosavizza: “Viva Trieste, viva l’Istria italiana, viva la Dalmazia italiana, viva gli esuli italiani, viva gli eredi degli esuli italiani”. Parole che hanno indignato Croazia e Slovenia.

FONTE: http://www.affaritaliani.it/politica/il-fascismo-di-tajani-arriva-a-bruxelles-e-adesso-il-presidente-trema-593668.html

Potrebbe interessarti anche:

Segnala a Zazoom - Blog Directory