Conte rispetta la commissione UE e avverte Salvini e Di Maio: "Smettetela!" Salvini risponde subito - BlogItalia.News

Conte rispetta la commissione UE e avverte Salvini e Di Maio: “Smettetela!” Salvini risponde subito

Giuseppe Conte batte i pugni e alza la voce con i due ministri Salvini e Di Maio

“Il mio motto è sobri nelle parole e operosi nelle azioni. Ma se continuiamo nelle provocazioni per mezzo di veline quotidiane, nelle freddure a mezzo social, non possiamo lavorare. I perenni costanti conflitti comunicativi pregiudicano la concentrazione sul lavoro”, ha detto. E ancora: “Nessun ministro prevalichi le sfere che gli competono” (anche qui una bordata soprattutto a Salvini).

Conte ha ricordato che per evitare procedure d’infrazione da parte dell’Unione europea serve coesione. E ha avvertito: “Una procedura ci farebbe molto male”. Quindi ha fatto capire che non c’è alternativa alla via del dialogo con Bruxelles: “La prossima manovra dovrà mantenere un equilibrio dei conti perché le regole europee rimangono in vigore finché non riusciremo a cambiarle”. Insomma, no alla rottura con la Commissione europea. Conte non vuole mettere la firma sulla procedura d’nfrazione

FONTE: https://www.agi.it/politica/salvini_conte-5593360/news/2019-06-03/

La risposta di Salvini non si fa attendere

Arriva immediata la risposta del vicepresidente del Consiglio e leader della Lega, Matteo Salvini, al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al suo ultimatum, un tentativo per tenere in vita il governo e assicurarsi la massima lealtà da parte dei due partiti che lo sostengono. Salvini risponde ‘presente’ all’appello, sostenendo di voler “andare avanti”: “Non abbiamo tempo da perdere, la Lega c’è”. Conte ha rivolto un vero e proprio appello ai suoi vice, a cui Salvini ha deciso di rispondere subito su Facebook.

Il ministro dell’Interno assicura che la sua Lega non ha mai smesso di lavorare e che il suo obiettivo è stato quello di evitare polemiche inutili: “Noi non abbiamo mai smesso di lavorare, evitando di rispondere a polemiche e anche insulti, e gli Italiani ce lo hanno riconosciuto con 9 milioni di voti domenica”. Salvini lega quindi il risultato elettorale, con il grande successo del Carroccio, alla sua volontà di non fare polemica. Punto, però, che lo stesso Conte non sembra condividere, tanto da criticare l’atteggiamento dei due leader e lo stato di “campagna elettorale permanente”.

Salvini, nel suo post, continua nel tentativo di dimostrare la sua volontà di proseguire: “Proprio oggi ad esempio ho inaugurato col governatore Zaia il primo tratto della Pedemontana Veneta, opera fondamentale attesa da quasi trent’anni. L’Italia dei Sì è la strada giusta. Flat Tax e taglio delle tasse, riforma della giustizia, decreto Sicurezza Bis, autonomia regionale, rilancio degli investimenti, revisione dei vincoli europei e superamento dell’austerità e della precarietà, apertura di tutti i cantieri fermi”. Il messaggio del ministro dell’Interno si chiude in maniera molto chiara: “Noi siamo pronti, vogliamo andare avanti e non abbiamo tempo da perdere, la Lega c’è”. Subito dopo Salvini ha anche incassato la risposta di Conte, sollecitato dai cronisti che gli hanno fatto notare come il leader della Lega avesse già risposto al suo appello: “Allora ci possiamo vedere”, è il messaggio di replica del presidente del Consiglio, al termine della conferenza stampa che ha tenuto a Palazzo Chigi.

FONTE: https://www.fanpage.it/matteo-salvini-risponde-allappello-di-conte-noi-vogliamo-andare-avanti-non-perdiamo-tempo/

 

Segnala a Zazoom - Blog Directory