Cosenza, gli italiani non sono con Salvini? A Cosenza sembra di no, oltre 1000 manifestanti - BlogItalia.News

Cosenza, gli italiani non sono con Salvini? A Cosenza sembra di no, oltre 1000 manifestanti

Cosenza, oltre 1000 manifestanti contro l’arrivo di Matteo Salvini

COSENZA – Città in fermento per l’arrivo dell’ex Ministro degli Interni. Matteo Salvini è atterrato a Lamezia Terme poco dopo le 15:00 ed è arrivato a Cosenza intorno alle 19:00 dove avrebbe dovuto inaugurare la sede della Lega provinciale in piazza XI Settembre. Un appuntamento annullato per ritardi nella tabella di marcia che hanno impedito ai leghisti cosentini di festeggiare il taglio del nastro insieme al loro leader. Corso Mazzini nel frattempo è stata transennata e presidiata da oltre 100 operatori delle forze dell’ordine per evitare che il leader leghista potesse entrare in contatto con i contestatori che in massa, nel frattempo, hanno sfondato il cordone di polizia allestito nei pressi del ponte Mario Martire e sono entrati nella zona rossa. La protesta è stata pacifica e non si sono registrate particolari tensioni con le forze dell’ordine. Terminato l’incontro con i giornalisti presso il T Hotel della statale Due Mari, Salvini è arrivato a Cosenza rinunciando alla ‘passeggiata’ su Corso Mazzini.

 

 

In piazza dei Bruzi già dal primo pomeriggio sono stati numerosi i cittadini radunatisi, nonostante il diniego a manifestare emesso dalla Questura, in attesa del comizio che si è tenuto nel cinema teatro Morelli. Un incontro nel quale si sarebbe dovuto suggellare il patto elettorale del centrodestra per la candidatura a governatore della Regione Calabria del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto (assente all’iniziativa) che oggi però non è stato ‘ratificato’. Presenti i tifosi rossoblu che rivendicano il proprio diritto a manifestare «perché Salvini – spiegano gli ultrà del gruppo Cosenza Vecchia – con il suo decreto Sicurezza bis, in continuità con il decreto Minniti, punta alla repressione del movimento ultras negli stadi per favorire il business del calcio trasmesso in tv. In più da cosentini Salvini non ci appartiene in quanto chiudere i porti, parlare di terroni e migranti con una politica razzista non è nelle nostre corde. La tifoseria del Cosenza, in particolare della curva sud e del nostro gruppo è sempre stata attenta alle tematiche sociali».

Tra i manifestanti oltre ai tifosi, i centri sociali, i collettivi studenteschi, le comunità migranti, il comitato Prendocasa, il gruppo Fem.In, l’Arcigay ed alcuni esponenti del mondo cattolico c’è anche Francesco Noto, il giovane cosentino che il 10 agosto scorso a Soverato ha spento l’impianto di amplificazione, mentre il segretario della Lega all’epoca Ministro dell’Interno stava parlano al suo pubblico. Si trova tra i manifestanti che hanno scavalcato la “zona rossa” delimitata dalla Questura di Cosenza in prossimità del Teatro Morelli affermando che ‘«l’apparato della tensione non ha funzionato». Anche i residenti del centro storico che da ieri hanno assistito alla militarizzazione dei propri quartieri stanno partecipando in massa alla protesta.

 

GUARDA IL VIDEO DEI MANIFESTANTI ANTI SALVINI

 

«Siamo in piazza – afferma uno degli attivisti del Comitato Piazza Piccola –  per protestare contro un’intera classe politica. Salvini è solo la rappresentazione brutale di quello che è un sistema che ormai ci governa da anni. La Lega Nord è da anni al fianco di Forza Italia, del centrodestra e non è neanche troppo lontana dal centrosinistra del PD con le sue politiche liberali e la repressione che viviamo ogni giorno nei nostri quartieri. Lui è stato solo più furbo nel parlare alla pancia di persone, dividere e governare. Il problema non è Salvini, ma chi ne è ipnotizzato e cede a questo fumo negli occhi che non tiene conto della povertà, delle drammatiche situazioni sociali e dei centri storici, come il nostro, che stanno crollando». Numerose famiglie con bambini ed anziani tra gli oltre 1.000 manifestanti che hanno inteso protestare contro le politiche sovraniste salviniane.

 

FONTE: https://www.quicosenza.it/news/le-notizie-dell-area-urbana-di-cosenza/cosenza/314481-salvini-a-cosenza-cittadini-protestano-annullata-inaugurazione-sede-lega
Segnala a Zazoom - Blog Directory