Salvini contro la cannabis light, ma dimentica che nel 2016 la LEGA votò a favore - BlogItalia.News

Salvini contro la cannabis light, ma dimentica che nel 2016 la LEGA votò a favore

Matteo Salvini si scaglia contro i canapa shop, negozi che vendono liberamente marijuana light. Ma nel 2016 la LEGA votò a favore

Matteo Salvini oggi li considera il male. Ma solo 3 anni fa il suo partito ha votato a favore della legge sui canapa shop. A dirlo è Giuseppe Brescia, del M5s, presidente della commissione Affari Costituzionali alla Camera.

“I canapa shop sono legali grazie alla legge 242/2016. Una legge votata all’unanimità nella scorsa legislatura addirittura in sede legislativa, cioè senza passare dall’aula, sia alla Camera e al Senato”, ricorda Brescia.

“Tutto è partito da una proposta di legge M5S. Secondo alcune ricerche accademiche, grazie a questi negozi lo spaccio di marijuana e hashish è diminuito. E allora chi vuole davvero combattere la droga?”, dice ancora il deputato, polemizzando con la posizione di Salvini.

Salvini ha annunciato di voler chiudere i negozi di cannabis light, e ha anche chiesto al senatore M5S Mantero di ritirare la sua proposta di legge sulla liberalizzazione della cannabis in Italia: “Non è nel contratto di governo e non voglio lo Stato spacciatore”, ha detto Salvini.

Di Maio ha subito controbattuto: “Dire di essere contro la droga è come dire di essere per la pace nel mondo, siamo tutti d’accordo: più controlli fa meglio è, nessuna volontà di non sostenere il ministro dell’Interno nella lotta alla droga. Controlli, per carità, e immagino anche lotta alla mafia”, ha detto il capo politico del M5S.

LEGGI ANCHE: Salvini guerra alla cannabis legale e parla di caduta del governo. Giulia Grillo lo stoppa: “Salvini da informazioni sbagliate”

FONTE: https://www.tpi.it/2019/05/09/cannabis-light-lega-voto-a-favore/
Segnala a Zazoom - Blog Directory