Vittorio Sgarbi affondo a Di Maio: "E' una nullità, senza il reddito avrebbe preso il 3%" - BlogItalia.News

Vittorio Sgarbi affondo a Di Maio: “E’ una nullità, senza il reddito avrebbe preso il 3%”

Vittorio Sgarbi dopo i risultati delle europee, affonda pesantemente il colpo contro Di Maio

“Senza il reddito di cittadinanza (concesso a poche settimane dal voto, configurando, nei fatti, un vero e proprio voto di scambio) il M5S avrebbe preso il 3%”. Vittorio Sgarbi la pensa così su Luigi di Maio e compagnia cantante. La sonora batosta delle Europee dei grillini ha rispolverato l’antico odio di Vittorio per Giggino. Non ne ha mai fatto mistero.

Tempo fa, infatti, il critico d’arte e parlamentare aveva detto: “Il problema è l’ignoranza, l’incompetenza, il fatto di non aver mai studiato né lavorato. Luigi Di Maio è entrato in parlamento grazie ai voti di Grillo, voti di chi odia la politica e vuole il sussidio di disoccupazione: questo è il suo modello di riferimento. Io i voti li ho presi con le preferenze e non in modo automatico, prima che Berlusconi entrasse in parlamento”.  E poi: “Lo stipendio di Vice Presidente della Camera di Di Maio invece è un regalo, un regalo a una nullità”. Insomma, c’è stima.

LEGGI ANCHE: Sgarbi deride Di Maio e il bacio alla fidanzata: “Sembra un esterna di uomini e donne… lui non sembra etero”

FONTE: https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/13466820/luigi-di-maio-elezioni-europee-vittorio-sgarbi-senza-reddito-cittadinanza-tre-per-cento.html
Segnala a Zazoom - Blog Directory