Zingaretti affonda il ministro Salvini: "E' ministro che racconta bugie, lo aspettiamo in aula" - BlogItalia.News

Zingaretti affonda il ministro Salvini: “E’ ministro che racconta bugie, lo aspettiamo in aula”

Zingaretti ci va giu pesantemente con Matteo Salvini: “Ministro che dice bugie”

Il ministro dell’Interno, prosegue Zingaretti, “in maniera goffa, ha preso le distanze da questo Gianluca Savoini”, che in realtà è uno stretto collaboratore del Viminale, “quasi non lo conoscesse, smentito da centinaia di foto ed eventi. Davvero credono che si possa discutere di un decreto sicurezza promosso da un ministro che dice bugie?”.

“Se il primo ministro si illude di lavarsi le mani indicando nel suo ministro il responsabile del falso, non ha capito che si sta dando la zappa sui piedi – poi attacca Zingaretti -. Le responsabilità del governo sono palesemente comuni. Il presidente Fico e la presidente Casellati come possono pensare che il Parlamento non sia informato?”.

Di Maio: “Sono certo Salvini andrà in Parlamento” – “Secondo me deve andare a riferire in Parlamento sulla questione Russia. Sono sicuro che ci andrà e così ci darà anche modo come maggioranza di difenderlo”. E’ questa l’opinione del vicepremier e leader M5s, Luigi Di Maio. “Soprattutto se si ritiene di essere strumentalizzati, ben venga un chiarimento in Parlamento perché parlare davanti al Parlamento è l’occasione per chiarire non ai parlamentari ma agli italiani. Quando il Parlamento chiama – aggiunge – è giusto che un ministro, un premier, un vicepremier, un sottosegretario risponda”.

Il legale di Savoini: “Parlerà a indagini chiuse” – “Quando sarà depositato il fascicolo del pubblico ministero e avremo modo di studiare le carte renderemo interrogatorio”. Lo afferma l’avvocato Lara Pellegrini, difensore di Gianluca Savoini, il leghista presidente dell’associazione LombardiaRussia indagato per corruzione internazionale, che lunedì si è avvalso della facoltà di non rispondere ai magistrati che lo avevano convocato. “Al momento stiamo discutendo di un’inchiesta giornalistica trasferita in sede giudiziaria e noi preferiamo confrontarci sulle prove raccolte dal pm”, sottolinea.

Greco: “Sentire Salvini? Assolutamente no” – Almeno per il momento, i magistrati milanesi che indagano sui presunti fondi russi alla Lega non hanno necessità di ascoltare il segretario del Carroccio, Matteo Salvini. Lo assicura il procuratore di Milano, Francesco Greco, che a domanda specifica ha risposto: “Assolutamente no”. Il magistrato ha, inoltre, tenuto a sottolineare che le indagini sul presunto accordo petrolifero con la promessa di un finanziamento da 65 milioni di euro a favore della Lega saranno “lunghe, laboriose, complesse e internazionali”.

Il Copasir apre un dossier sul caso Savoini – Il Comitato parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, organo di controllo e garanzia dell’intero Sistema della nostra Intelligence, ha aperto un dossier sul caso Gianluca Savoini, il referente della Lega indagato per corruzione internazionale. Per questo mercoledì ci sarà l’audizione di Luciano Carta, direttore dell’Aise, il nostro Servizio di spionaggio all’estero, che era già prevista in calendario e aveva come ordine del giorno la situazione libica, ma ora avrà anche un’appendice russa. Così come la avrà, la prossima settimana, quella di Mario Parente, direttore dell’Aisi, il nostro controspionaggio.

Come scrive la Repubblica, entrambi i direttori saranno sollecitati su questioni che girano intorno a una serie di domande centrali nell’affaire. Tra queste cosa hanno saputo nel tempo e cosa sanno i nostri Servizi dell’incessante attività sull’asse Roma-Milano-Mosca di Gianluca Savoini, presidente dell’ associazione Lombardia-Russia, e di Claudio D’Amico, già deputato leghista, assessore alla pubblica sicurezza in quel di Sesto San Giovanni ma, soprattutto, dallo scorso anno, “consigliere per le attività strategiche di rilievo internazionale” nello staff da vicepremier di Matteo Salvini?

 

FONTE: https://www.tgcom24.mediaset.it/politica/fondi-russi-alla-lega-il-pd-chiama-salvini-in-aula-non-gli-daremo-tregua_3220364-201902a.shtml
Segnala a Zazoom - Blog Directory