Strage Trieste, Chef Rubio il vergognoso pensiero sulla polizia: "Agenti impreparati, non mi sento sicuro" - BlogItalia.News

Strage Trieste, Chef Rubio il vergognoso pensiero sulla polizia: “Agenti impreparati, non mi sento sicuro”

Dopo la tragedia di Trieste Chef Rubio pubblica un suo pensiero molto discutibile sulla preparazione dei nostri agenti

li agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego hanno perso la vita dopo una sparatoria avvenuta ieri pomeriggio nella Questura di Trieste, a esplodere due colpi è stato Alejandro Augusto Stephan Meran, ventinovenne domenicano affetto da disagio psichico. L’uomo era stato fermato perché ritenuto responsabile di una rapina avvenuta in mattinata. L’episodio, come immaginabile, ha acceso l’attenzione dei media suscitando anche qualche polemica, non ultima quella tra Chef Rubio e l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini.

“Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente. Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente. Io non mi sento sicuro in mano vostra“, ha commentato su Twitter il volto di DMax pochi minuti dopo la notizia. Il cuoco ha poi aggiunto: “Er Paese de Purcinella, dello sticazzi tanto non me succede, del se poi però succede se po solo piagne ma guai a te se provi a’ annà alla fonte dei problemi pe’ risolverli. Fottuta italica mentalità. Continuate cosi da bravi a lamentavve, piagne che domani se ricomincia uguale. Ditemi se è normale che due fermati senza manette possano fare sto macello? E se nel conflitto a fuoco fosse morto un civile? Vostro figlio? Un vostro caro? Voi? Quando scrivo tragedia è ovvio che dispiace, piccoli analfabeti funzionali. Per servire il Paese (i cittadini, no i c*****i che vi mandano a morire), bisogna essere dei virtuosi, viverla come missione e non come lavoro, essere impeccabili, colti, preparati fisicamente e mentalmente così da gestire qualsiasi imprevisto. I colpevoli sono sopra non sotto“.

LEGGI ANCHE:

(Audio) Chef Rubio, attacco e offese senza limiti a Salvini: “Fascista disumano e bigotto…”

FONTE: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/05/sparatoria-trieste-chef-rubio-agenti-impreparati-il-fratello-di-matteo-lagente-scelto-ucciso-ti-faccio-fare-la-fine-di-mio-fratello-uomo-di-me/5498465/

 

Segnala a Zazoom - Blog Directory