Il tuo iPhone non carica più? Ecco come sistemarlo senza spendere soldi - BlogItalia.News

Il tuo iPhone non carica più? Ecco come sistemarlo senza spendere soldi

Iphone che non carica? Quante volte è capitato, ecco come provare a sistemarlo senza chiedere aiuto ai centri assistenza e spendere soldi

A quasi tutti i possessori di iPhone è successo e la cosa è veramente fastidiosa, dover caricare il proprio iPhone e non poterlo fare. I motivi di questo problema possono essere svariati, la lista varia da problemi facili da risolvere ad altri più tecnici e dalla soluzione meno semplice.

Il problema si presenta spesso nei momenti meno opportuni, fino al giorno prima tutto bene, il giorno dopo esce fuori il problema, grazie a questo articolo, cercheremo di capire insieme il problema e risolverlo.
Molto spesso il problema è di facile risoluzione e non necessita neanche l’intervento di un tecnico di un centro specializzato.

La cosa che facciamo quando si presenta questa “disgrazia” è quella di correre in un centro specializzato, che tramite un analisi, risolve il problema, ma è giusto sapere, che molte volte il problema avreste potuto risolverlo da soli senza pagare l’intervento del tecnico, che anche se non esegue chissà quale lavoro probabilmente vi farà pagare la spesa standard di una riparazione più complessa.

Ma torniamo al problema e cerchiamo di capire come individuare quando è di facile risoluzione e senza la necessità di spendere soldi.
Ovviamente il problema lo individuiamo quando nonostante l’inserimento del cavetto all’interno del nostro iphone, esso non ci segnala la ricarica in corso. Fino a qui è tutto molto chiaro e anche banale, ma cerchiamo di capire nello specifico come individuare il problema quando la sua risoluzione è estremamente facile.

Quando si inserisce il cavetto dentro l’iphone, il suo corretto inserimento viene contraddistinto da un click sonoro e successivamente se il telefono se è acceso emette un bip, dobbiamo soffermarci al click meccanico. Esso infatti avviene quando lo spinotto del cavetto entra in modo perfetto all’interno del connettore del telefono, quando non entra bene infatti, questo click meccanico non si sente affatto.

L’inserimento dello spinotto al connettore; quando non avviene in modo perfetto comunque sia non implica una non corretta funzione della ricarica, esso infatti riesce ugualmente a trasmettere tensione al telefono e quindi caricare. Visivamente però noteremo che lo spinotto non entra totalmente all’interno del connettore e per questo motivo è consigliato fare un pò di manutenzione, perchè probabilmente a breve si presenterà il problema della non ricarica, pertanto meglio intervenire oggi per evitare il problema domani.

Cosa succede al mio iPhone perchè non carica?

L’iphone non carica uno dei fattori principali e la sporcizia, il tipo di connettore di ricarica dell’iPhone (dal 5 in poi) è formato da un foro libero a differenza dei microUSB e dei TYPE-C, il connettore iphone essendo un foro vuoto, diventa facilmente un “contenitore” di polvere e sporcizia varia, specialmente se lo si conserva nelle tasche dei jeans.

In questo modo la sporcizia accumulata non permette l’inserimento dello spinotto al suo interno e quindi la non carica, o certe volte l’inserimento avviene ma non in modo corretto (non si sente il click meccanico di cui abbiamo parlato qualche riga più in alto) e la carica non arriva.

Quando il problema lo individuiamo in questo modo, molto probabilmente possiamo sistemarlo noi stessi, non spendendo soldi e in modo velocissimo.
Con questo articolo ovviamente non vogliamo dire che tutti i problemi di ricarica si risolvono così, ma che i problemi più comuni nella ricarica spesso avvengono per via della sporcizia accumulata.

Seguendo questo articolo capirete velocemente come risolvere il problema e tornare a caricare il vostro iPhone.

Ecco come eliminare la sporcizia dal connettore di ricarica

 

 

Si presume che l’iPhone sia spento ma se non fosse così, spegnete il dispositivo e posizionatelo frontalmente sul posteriore in modo da poter vedere bene il foro del connettore di ricarica, successivamente procuratevi uno stuzzicadenti, che sicuramente troverete con facilità a casa.

Prendete lo stuzzicadenti e inseritelo all’interno del connettore, e cercate di spingere verso l’esterno qualsiasi cosa che possa esserci dentro. Non temete di fare danno, lo stuzzicadenti essendo di legno, non conduce elettricità, pertanto potete lavorare senza problemi. Applicate un po di forza, ma non troppa per evitare di rompere lo stuzzicadenti e magari lasciare qualche residuo all’interno del connettore di ricarica. Continuando su questo articolo vi mostreremo anche un video tutorial fatto proprio da noi per facilitarvi.

Ricordate di non usare troppa forza, lo stuzzicadenti potrebbe rompersi, spingente tutto ciò che esce verso l’esterno fino a verificare sempre con lo stuzzicadenti che non ci sia più nessuna ostruzione. Dopo aver fatto ciò provate ad inserire lo spinotto, in questo modo dovreste sentire il click meccanico e visualizzare sul display l’input di ricarica.
Facendo in questo modo avete risparmiato prima di tutto soldi e anche tempo, visto che questa operazione si esegue in pochissimi minuti.

Se invece il problema persiste, dovete rivolgervi alla apple o al centro assistenza più vicino, il problema potrebbe essere di altra natura, magari sostituire tutto il connettore o qualche componente sulla scheda madre, insomma in questo caso il problema lo potrà risolvere un tecnico specializzato e sicuramente il danno vi costerà qualche euro 🙂 .

Per vedere il video, clicca play qui sotto

 

Se questa guida vi è stata utile e la trovate interessante, condividetela con i vostri amici, magari potrà servire ad altri come voi!
Inoltre lo stesso procedimento può essere utilizzato anche su iPad che utilizzano la tipologia di cavetto lightning.

 

Segnala a Zazoom - Blog Directory